Bollette, rincari in arrivo ad ottobre: cosa aumenta
13 Settembre 2021
Can Yaman
Can Yaman bacchetta Francesca Chillemi, la risposta dell’attrice siciliana e primi scatti sul set
14 Settembre 2021

Martina Luoni non ce l’ha fatta, la 27enne raccontò il suo calvario da malata oncologica in emergenza Covid

Martina Luoni cancro

Alcuni mesi fa Martina Luoni aveva raccontato il suo calvario da malata oncologica in piena pandemia. Il suo appello, dopo l’operazione rinviata, fece il giro del web e delle tv ed il suo sorriso conquistò tanti italiani che in questi mesi l’hanno supportata nella sua difficile battaglia. La leonessa ha lottato con tutte le sue forze ma martedì 14 settembre è venuta a mancare come comunicato sulle sue pagine social dove aggiornava continuamente i follower sulle sue condizioni di salute.

L’ultimo sfogo su Instagram e la voglia di non mollare, fu scelta come testimonial anti Covid dalla Regione Lombardia

Nell’ultimo mese le condizioni si erano ulteriormente aggravate. Il 19 luglio uno degli ultimi sfoghi social in cui raccontava quanto il male avesse minato il suo fisico al punto di essere allo stremo delle forze dopo tante ricadute. Martina si era sempre puntualmente rialzata e non aveva intenzione di mollare nonostante la “stanchezza di sopportare i dolori e i malesseri.

Quando mi sono ammalata la prima volta ho tirato fuori tutto il coraggio e non ho mai abbassato la testa. Ero fresca ed avevo la forza di andare avanti come un treno nonostante le difficoltà” – scrisse la 27enne di Solaro scelta dalla Regione Lombardia come testimonial anti Covid. “Ora ho iniziato un nuovo percorso di cure sperimentale. Vediamo tra due mesi dove ci sta portando. Nel frattempo io sono qua con 10 chili in meno ma con la voglia di riprendermi la vita e la mia autonomia”.

Il triste annuncio sulla pagina social: ‘La leonessa ha perso la sua battaglia’

Determinazione e forza di volontà che non sono bastate a Martina Luoni per sconfiggere il ‘mostro’ che la tormentava dal 2019 quando le fu diagnosticato il cancro al colon. “Oggi la leonessa ha perso la sua battaglia, ora la sua bussola la porterà a caccia di nuovi tramonti, quelli che ha sempre sognato, sempre con il sorriso sulle labbra che nessuno potrà mai spegnere. Da oggi chiunque guarderà un tramonti si ricorderà della leonessa Martina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *