Scontro mortale a Terracina: muoiono Matilde Tabacco e Gabriele Alì, tornavano da mare
30 Agosto 2021
Barca in fiamme mentre dorme: muore la 29enne romana Giulia Maccaroni al porto di Castellammare di Stabia
30 Agosto 2021

Matteo Bassetti inseguito fino sotto casa da un no vax: ‘Non mi sento tutelato’

Matteo Bassetti Domenica In

Inseguito e minacciato per strada a Genova. Matteo Bassetti ha denunciato il nuovo atto intimidatorio di un no vax 46enne. Quest’ultimo avrebbe seguito l’infettivologo fino sotto la sua abitazione ed avrebbe iniziato a filmarlo con il telefonino mentre inveiva contro di lui.  “Ci ucciderete tutti con questi vaccini, ve la faremo pagare” – le parole rivolte al direttore del Policlinico San Martino di Genova che si è immediatamente allontanato ed ha allertato la polizia che ha provveduto ad identificare e denunciare l’uomo . Un episodio che arriva nella giornata (lunedì 30 agosto) in cui un giornalista del quotidiano La Repubblica è stato minacciato e colpito con un pugno durante una manifestazione di no Green Pass indetta dal personale della scuola a Roma.

L’infettivologo seguito, insultato e filmato a Genova: denunciato 46enne

Successivamente Matteo Bassetti si è sfogato su Instagram per l’ennesimo attacco no vax subito. “Nel frattempo trovo vergognoso gli attacchi che continuo a subire da parte del mondo dei no-vax. Minacce di morte a me e alla mia famiglia, lettere anonime, telefonate minatorie, insulti per strada, chat su Telegram, offese sui giornali e in televisione. Dove vogliamo arrivare? Io non mi sento tutelato nonostante la protezione che ricevo dalle forze di Polizia. Occorre che la magistratura intervenga presto in maniera efficace. Deve farlo presto prima che sia tardi”.

Matteo Bassetti si sfoga su Instagram

Bassetti ha anche fatto il punto della situazione sui malati Covid all’ospedale San Marino di Genova. “Attualmente abbiamo 7 ricoverati Covid , due dei quali in condizioni critiche. Si tratta di soggetti non vaccinati di età compresa tra 31 anni e 69 anni”. Il Viminale ha fatto sapere che nei prossimi giorni ci sarà un vertice ad hoc sulla questione delle aggressioni verbali e fisiche da parte dei no vax. “Resta salva la facoltà di manifestare liberamente, ma non saranno tollerati atti di violenza e di intimidazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *