Germania bambini morti
Orrore in Germania, madre avvelena e uccide 5 figli prima di tentare il suicidio
4 Settembre 2020
Georgina Rodriguez
Georgina Rodriguez al Festival del Cinema di Venezia: raffica di insulti per il tagliandino dimenticato e non solo
4 Settembre 2020

Neonata morta Roccapiemonte, i vicini: ‘La mamma non si vedeva da mesi’, la piccola sarebbe stata lanciata dalla finestra

bambino morto roccapiemonte

Si prefigura l’ipotesi di omicidio aggravato volontario per i genitori originari di Roccampiemonte fermati la sera di mercoledì 2 settembre, per il decesso della figlia appena nata. Secondo quanto emerso dalle indagini, coordinate dalla Procura di Nocera Inferiore (provincia di Salerno), uno dei due avrebbe lanciato la neonata dalla finestra.

La neonata forse era viva quando è stata lanciata da uno dei genitori

La tesi dell’azione violenta sarebbe avvalorata anche dalla presenza di un ramo spezzato vicino al corpicino della bambina oltre che di alcune tracce di sangue. Inoltre la piccola era viva al momento del terribile gesto che ha lasciato sgomenti l’intera comunità di Roccapiemonte.

Il figlio sedicenne affidato ad uno zio dopo essere stato ascoltato dagli inquirenti

L’esito dell’autopsia potrebbe dissolvere i residui dubbi delle forze dell’ordine sulla vicenda. La coppia, il 47enne assicuratore Massimo Tufano e la 41enne casalinga Margherita Galasso, sono genitori di un ragazzo di 16 anni che è già stato ascoltato dagli inquirenti prima di essere affidato ad uno zio residente a Scafati.

‘Non vedevamo la madre da mesi, non si affacciava neanche al balcone’

Nel frattempo emergono ulteriori dettagli sulla madre della neonata trovata priva di vita tra i cespugli di un’aiuola nei pressi dell’appartamento di via Roma. La donna sembra che non uscisse da casa da diverso tempo con alcuni vicini che hanno dichiarato che da mesi non si affacciava neanche al balcone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *