Terremoto Campobasso 18 maggio, scossa di magnitudo 3.7: notte di paura tra Molise e foggiano
18 Maggio 2022
Ufo congresso americano: 143 avvistamenti senza spiegazioni
18 Maggio 2022

Padre e figlia morti in un incidente in Trentino con la moto nuova: indagato titolare concessionaria

A distanza di quasi un anno è emersa una terribile verità sulla morte del 51enne Sandro Prada e della figlia 13enne Elisa, deceduti in un incidente in moto il 20 agosto 2021 sulla strada provinciale 83 che collega Baselga di Pinè con Pergine. Secondo la perizia tecnica disposta dalla Procura di Trento la moto sulla quale viaggiavano risultava assemblata male.

Dalla perizia è emerso che i freni erano montati male: indagati anche due meccanici per omicidio colposo

Sul registro degli indagati sono stati iscritti Il titolare della concessionaria dove è stata venduta la motocicletta e i due meccanici dipendenti sono ora indagati per omicidio colposo plurimo. Dall’accertamento è emerso che uno dei bulloni inseriti nella pinza anteriore dei freni era fuoriuscito dal rispettivo alloggiamento determinando il malfunzionamento del freno. Sandro Prada (originario di Pergine) aveva acquistato da poco il mezzo (un 125) ed aveva deciso di fare una passeggiata con la figlia in un caldo pomeriggio di estate.

La moglie e l’altra figlia furono i primi ad arrivare sul luogo dell’incidente grazie ad un’applicazione di geolocalizzazione applicata sul cellulare di Elisa. I soccorsi furono allertati da una guardia forestale di passaggio che si trovò di fronte alla straziante scena dei due congiunti che vegliavano i corpi del padre e della sorella.

Sandro ed Elisa Prada finirono fuori strada sulla provinciale 83: furono ritrovati dalla moglie del 51enne

Dopo i primi rilievi i carabinieri avevano subito escluso l’ipotesi che nell’incidente fossero coinvolti altri mezzi con la moto che era finita in un burrone a Nogarè. Sulla strada non c’erano tracce di tamponamento o frammenti sul manto stradale.

Ora la terribile verità emersa della perizia che ritiene che l’incidente sia stato provocato dal malfunzionamento dei freni. Elisa Prada voleva iscriversi al liceo coreutico dopo le medie e sognava di partecipare ai programmi di Maria De Filippi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.