Chi è il Borat rossonero, il video di Lorenzo Francesconi ha fatto il giro del web
24 Maggio 2022
Brescia, muore in un incidente a 29 anni: il funerale nella chiesa scelta per le nozze, la richiesta dei parenti
24 Maggio 2022

Reggio Emilia, Irene muore a 21 anni dopo giorni di dolori lancinanti: aperta inchiesta

Da una settimana era devastata da dolori atroci alla testa. Irene Montruccoli, 21enne di Arceto di Scandiano (Reggio Emilia), è deceduta nel pomeriggio di domenica 22 maggio all’ospedale Maggiore di Parma dove era stata trasportata in elisoccorso dopo il malore che le aveva fatto perdere i sensi.

Irene Montruccoli si era recata due volte in pronto soccorso per i forti dolori alla testa

Sulla vicenda la Procura ha aperto un’inchiesta per omicidio colposo per accertare le cause del decesso ed eventuali responsabilità. Nelle prossime ore sarà effettuata l’autopsia. Da una settimana i lancinanti dolori alla testa non davano tregua alla giovane che, dopo aver visto che gli analgesici non avevano alcun effetto, si era recata una prima volta in pronto soccorso al Santa Maria Nuova di Reggio Emilia dove sarebbe stata curata con una terapia endovenosa.

La situazione è ulteriormente peggiorata nelle ore successiva con Irene Montruccoli che si è recata una seconda volta in pronto soccorso dove è stata effettuata una TAC che avrebbe dato esiti negativi.

Aperta inchiesta per omicidio colposo, la famiglia ha deciso di donare gli organi

La situazione è definitivamente precipitata domenica 22 maggio quando la ventunenne è stata costretta a restare in stanza al buio e senza poter parlare al cellulare con il fidanzato che lavora in Polonia. All’improvviso ha accusato un malore ed ha perso i sensi.

I familiari hanno allertato immediatamente i soccorsi con il trasporto in eliambulanza all’ospedale Maggiore di Parma dove è deceduta. Prima dell’intervento degli operatori del soccorso un medico vicino di casa le aveva praticato un massaggio cardiaco.

Le mille passioni di Irene Montruccoli

Dopo l’autopsia, su richiesta dei familiari, saranno espiantati gli organi per dare speranza a chi sta lottando e necessita di un trapianto per rivedere la luce. Irene Montruccoli viene descritta come una ragazza solare e disponibile con molteplici passioni.

Cintura nera di karate, appassionata di motocross ed in prima linea anche nelle attività teatrali della parrocchia che frequentava. Gestiva con due amici  il podcast Winnie the Polleg.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.