Angela da Mondello
Angela da Mondello convocata in commissariato e multata per la videoclip Non ce n’è Covid
9 Novembre 2020
Conti
Covid 19, Carlo Conti dimesso dall’ospedale: ‘Verso casa’
9 Novembre 2020

Cinque regioni passano dalla zona gialla alla zona arancione con ulteriori limitazioni. Il Governatore dell’Abruzzo, Marco Marsilio, ha anticipato la decisione del Ministro Roberto Speranza via Twitter. Abruzzo, Umbria, Basilicata, Liguria e Toscana le regioni che cambiano di colorazione per l’aggravarsi dell’emergenza sanitaria provocata dalla pandemia da Covid 19. Il provvedimento entrerà in vigore dalla mezzanotte di mercoledì 11 novembre. Non c’è la Campania ma non è da escludere che la regione governata da Vincenzo De Luca finisca in zona rossa.

Cosa si può fare nelle regioni in zona arancione

Nelle aree arancioni sono consentiti spostamenti all’interno del proprio territorio di residenza (o domicilio), anche se viene consigliato di evitare quelli non necessari. Dalle 22 alle 5, quando scatta il coprifuoco, saranno consentiti solo gli spostamenti per motivi di lavoro, salute o necessità.

Allo stesso modo, per gli spostamenti fuori dal proprio territorio (che sarebbero vietati) viene fatta l’eccezione per motivi di lavoro, salute e necessità. Il rientro al proprio domicilio o residenza è sempre consentito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *