esame orale maturità 2019
Prova orale Maturità 2019: il video del Miur e le novità che dividono gli studenti
14 Giugno 2019
abito da sposa furto salerno
Salerno, rubano auto ed abito da sposa: l’appello social per recuperare il vestito diventa virale
14 Giugno 2019

Giamaica-Italia 0-5, pagelle e highlights: Girelli show, Galli super, Sara Gama è un muro

girelli giamaica-italia

Travolgente prestazione delle azzurre contro la Giamaica al Mondiale di calcio femminile. Un sonoro 5 a 0, meglio anche del Brasile, ed un messaggio al mondo intero: l’Italia c’è e non vuol assolutamente recitare un ruolo da comprimario a Francia 2019. Allo stadio Auguste Delaun di Reims è andato in scena il Girelli show, autrice di una tripletta, con la doppia firma di Galli, subentrata a metà ripresa.

L’Italia vola agli ottavi e sogna il primo posto: basta il pari con il Brasile

Un pokerissimo che conferma la solidità della formazione allenata da Milena Bertolini che conquista gli ottavi di finale e prenota il primo posto. Per centrare il risultato basterà conseguire un pareggio con il Brasile di Marta in programma martedì 18 giugno, diretta dalle ore 21 su Rai 1, Raisport, Sky Sport e Sky Go.

Giamaica-Italia 0-5, Giugliano illumina la manovra

Giuliani 6: nel finale risponde alla grande a Solaun ma spesso fa tremare con i piedi. Sarebbe meglio sbarazzarsi in fretta del pallone.

Guagni 6: le giamaicane sono veloci ma l’azzurra si fa trovare sempre pronta e spesso gioca d’anticipo. (17′ st Boattin 6: non concede nulla alle avversarie, spazza quando è necessario: puntuale).

Gama 7: il capitano mostra i muscoli quando le avversarie provano a mettere la partita sul piano atletica. Incassa anche una botta in pieno volto ma indomita prosegue fino alla fine. Da buon capitano richiama le compagne quando sembra calare la tensione. Un muro.

Linari 6,5: le avversarie non le creano grossi grattacapi, qualche piccola sbavatura ma più che altra dovuta ad un calo di tensione.

Bartoli 6,5: l’unica arma della Giamaica è la velocità con la Swaby che prova a creare qualche grattacapo. Alla fine la giocatrice della Roma vince il duello.

Bergamaschi 6,5: jolly prezioso, esterno d’attacco o nel terzetto di centrocampo poco cambia: sempre efficace.  (20′ st Galli 7,5: entra subito in partita e lascia il segno con una doppietta che ricorderà a lungo. Nella prima occasione sorprende la Scheider con un tiro dalla distanza, in occasione del secondo gol è perfetto il suo inserimento partendo dalle retrovie).

Cernoia 6,5: preziosa e diligente, un punto di riferimento fondamentale per il reparto nevralgico azzurro.

Giugliano 7: assist al bacio e qualità da vendere. Accende la manovra della squadra allenata da Milena Bertolini.

Bonansea 7: questa volta non segna ma parte subito forte e procura il rigore che sblocca il risultato. Le giamaicane faticano a contenerla.

Girelli 8: una tripletta al mondiale è un’impresa che ricorderà a lungo. Tira due volte il rigore del vantaggio: nella prima circostanza si fa ipnotizzare dal portiere avversario, l’arbitro fa ripetere e il numero dieci azzurro si ripresenta senza tremare sul dischetto e spiazza Scheider. Completa il suo score con due guizzi alla Inzaghi. (’27’ st Giacinti 6: è il capocannoniere dell’ultimo campionato e vorrebbe spaccare il mondo nei venti minuti che gli concede il ct. Chissà che contro il Brasili non arrivi la chance da titolare).

Sabatino 6,5: la Bertolini la ripropone titolare e la traversa gli nega la gioia del primo gol mondiale, magari arriverà con il Brasile.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *