vestuti tifosi
Venezia-Salernitana: dal murales al Vestuti allo sbarco in Laguna, la scelta di Raisport
9 Giugno 2019
agropoli-brindisi 1-1 highlights
Agropoli-Brindisi 1-1: pugliesi in serie D, tifoso in ospedale (highlights)
9 Giugno 2019

Australia-Italia 1-2, favola Bonansea: il ballo della vittoria delle azzurre e gli highlights

bonansea australia-italia

Bonansea al 95‘. L’urlo liberatorio, il balletto a fine partita, una gioia incontenibile. Esordio da favola per l’Italdonne ai mondiali di Francia. Le azzurre hanno superato in rimonta l’Australia, sesta forza mondiale che partiva con i favori del pronostico. Un trionfo nel segno di Barbara Bonansea che ricorderà a lungo le emozioni dell’esordio mondiale di Valenciennes. Nel primo tempo le azzurre sono parse contratte e dopo il gol annullato, per millimetrico fuorigioco della stessa Bonansea e il rigore di Kerr (ingenuo fallo di Gama), hanno faticato a ritrovare i giusti equilibri. Nella ripresa la musica è cambiata con le azzurre che si sono scrollate di dosso le emozione iniziale ed hanno iniziato a pressare la non irreprensibile difesa australiana.

Australia-Italia 1-2: ripresa da incorniciare dopo un primo tempo difficile, alle azzurre manca un rigore

Su un errore della squadra oceanica la Bonansea ha firmato, scivolando al momento della conclusione il pari. Un gol annullato, giustamente, ed un rigore negato per un mani in area, parso evidente, hanno fatto infuriare le azzurre. Il finale è stato al cardiopalmo con Giuliani che è uscita con coraggio su un paio di calcio piazzati e Bonansea che ha trovato la zuccata vincente all’ultimo assalto. Una vittoria fondamentale in chiave qualificazione con le azzurre che potrebbero far festa già con la Giamaica.

Tifosi d’eccezione per Bonansea. Euforica a fine partita Barbara Bonansea raggiunta in Francia dai genitori che hanno affittato un camper per poter seguire le evoluzioni mondiali delle azzurre. “Una partita che ha ripagato le spese e i sacrifici di mamma e papà. Non potevo sognare partita migliore per me. Nel primo tempo c’è stato quel rigore che ci ha tagliato le gambe. Nella ripresa ci siamo tolte qualche peso e le cose sono andate decisamente meglio. Il loro ct mi temeva? Aveva ragione” – ha scherzosamente affermato Barbara Bonansea.

Gama dixit Euforica anche Sara Gama. “Abbiamo sofferto nel primo tempo. Ci siamo complicate le cose, poi nella ripresa abbiamo iniziato a giocare. L’Australia? Sono state molto fisiche, mi aspettavo anche peggio ma eravamo preparate”. Un successo esaltante contro una squadra di assoluto spessore.  “Abbiamo iniziato nel migliore dei modi superando l’Australia che è sesta nel rainking mondiale, quindi abbiamo dimostrato di essere arrivate ad un buon livello”.

Italia, con la Giamaica può arrivare la qualificazione

AUSTRALIA-ITALIA 1-2
AUSTRALIA: Williams; Carpenter, Polkinghorne, Kennedy, Catley; Van Egmond; Raso (70′ Gorry), Yallop (83′ Kellond-Knight), Foord, Logarzo (60′ De Vanna); Kerr. Ct Milicic

ITALIA: Giuliani; Bergamaschi (77′ Giacinti), Gama, Linari, Guagni; Cernoia, Giugliano, Galli (46′ Bartoli); Girelli; Mauro (59′ Sabatino), Bonansea. Ct Bertolini

ArbitroMelissa Borjas (HON)
RETI: 22′ Kerr (A), 56′ e 95′ Bonansea (I)
NOTE: ammoniti Gama (I), Girelli (I), Cernoia (I), De Vanna (A)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *