nfl aereo
Giocatore NFL molestato in aereo da una donna, denunciata la United Airlines: ‘Toccate le parti intime’
22 Maggio 2020
pakistan
Pakistan International Airlines precipita a Jinnah: il video choc dello schianto
22 Maggio 2020

L’Inter piange Gigi Simoni nel giorno del triplete, Moriero: ‘Un grande uomo’

gigi Simoni

L’Inter e il mondo del calcio piangono Gigi Simoni, un gentiluomo prima ancora che un maestro di calcio. Il destino ha voluto che il tecnico di Crevalcore sia volato in cielo nel giorno in cui il club nerazzurro lo storico triplete dell’Inter del 2010. Alla guida dell’Inter Simoni conquistò la Coppa Uefa in un indimenticabile notte a Parigi superando nettamente la Lazio nella stagione 1997-98.

Simoni, dalla beffa scudetto al trionfo in Coppa Uefa

Alla squadra meneghina è legata anche la delusione più cocente con l’obiettivo scudetto fallito ad un passo dal traguardo al termine di un avvincente duello con la Juventus. Un rigore sospetto per un fallo di Iuliano su Ronaldo caratterizzò la partita decisiva per l’assegnazione del titolo. “Solo per i tifosi juventini quel contatto non era da rigore” – ha ripetuto più volte Simoni.

Francesco Moriero su Stories: ‘Una persona semplice, sempre sorridente’

Francesco Moriero l’ha ricordato attraverso una Stories pubblicata su Instagram: “Oggi è in bruttissimo giorno perché ci ha lasciato un grandissimo uomo, un grande mister. Una persona semplice, una persona stupenda. Tanti episodi mi legavano a lui, una persona sempre sorridente. Sono vicino alla famiglia Simoni, a Monica ed ai suoi figli”.

Visualizza questo post su Instagram

Buon viaggio Gigi sarai sempre dentro di me!!!🖤💙

Un post condiviso da Gianluca Pagliuca (@gianluca_pagliuca_official) in data:

Gigi Simoni, i ricordi di Pagliuca e Galante

Anche Gianluca Pagliuca, portiere nerazzurro durante la gestione Simoni, ha ricordato il trainer di Crevalcore: “Buon viaggio Gigi, sarai sempre dentro di me”. Una foto ricordo, un cuore per il “Ciao mister” di Fabio Galante. Simoni aveva 81 anni e da tempo lottava contro una terribile malattia e il 22 giugno dello scorso anno aveva accusato un malore dal quale non si è più ripreso.

La nota dell’Inter: ‘Mai sopra le righe’

“Ci ha lasciati oggi, 22 maggio. Una data non casuale, la data più interista di tutte”, è l’apertura del messaggio con cui l’Inter esprime il proprio cordoglio. “Di Gigi Simoni ricordiamo e ci mancherà tutto. Il suo essere signore, innanzitutto. Un modo di vivere, la vita e il calcio, mai sopra le righe. Anche il suo calcio era così: umile ma funzionale, capace di far fruttare al meglio ciò che aveva a disposizione. Ciao Gigi, ci mancherai”.

Simoni vinse il torneo Anglo Italiano con la Cremonese e conquistò cinque campionati di serie B, tre con il Genoa e due con il Pisa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *