marta naddei giornalista Salerno
Marta continuerà a vivere, Salerno piange la giornalista delle grandi inchieste
28 Dicembre 2019
raselli giovanna e giulia
Anticipazioni Uomini e Donne, Giulio Raselli rompe gli indugi sulla scelta, Giovanna risponde piccata
29 Dicembre 2019

Massimo Boldi presenta la giovane compagna a Italia Sì, Irene Fornaciari: ‘Mi piace la sua leggerezza’

Massimo Boldi Irene Fornaciari

Trentaquattro anni di differenze ma non si direbbe a vederli complici, solari ed allegri nel salotto di Italia Sì. Massimo Boldi ha presentato la sua ‘cipollina’ nel corso della puntata di questo pomeriggio, 28 dicembre 2019, del programma di Rai 1 condotto da Marco Liorni.

Trentaquattro anni di differenza d’età

Lei si chiama Irene Veronica Fornaciari, ha 40 anni e con il suo sorriso ha stregato l’attore che nel corso del programma ha riservato dolci parole alla giovane compagna: “Il 2019 è stato per me un anno molto fortunato, molto particolare. Il mio cuore è stato rapito da una donna straordinaria. Ve la voglio presentare, si chiama Irene“.

Le dolci parole di Massimo Boldi

Il settantaquattrenne ha spiegato che non immaginava di potersi innamorare “ad una certa età” ricordando che è diventato da poco nonno. “Non è facile perché sono un giocherellone. In ogni caso è bello ricominciare daccapo”.

Irene Fornaciari e il rapporto con le figlie di Boldi

Dall’altra parte Irene ha esaltato la leggerezza con la quale Boldi affronta qualsiasi problema. “Può capitare che mentre stiamo parlando di una cosa seria si mette a cantare o a recitare una battuta del suo film. Questo lato del suo carattere mi piace tantissimo” – ha affermato la Fornaciari che ha anche aggiunto che il comico

è un uomo molto complesso prima di precisare che ha legato molto anche con le figlie del settantaquattrenne. “Sono fantastiche. Tra di noi è stato tutto molto naturale, ci vediamo ed usciamo insieme senza problemi”. Massimo Boldi si era sposato nel 1973 con Maria Teresa Selo, scomparsa nel 2004 in seguito ad un brutto male.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *