Grassani
Juventus-Napoli 3 a 0 a tavolino, azzurri penalizzati di un punto: ‘Prestazione rinunziata unilateralmente da tempo’, e sulla forza maggiore…
14 Ottobre 2020
Buon onomastico Teresa, oggi 15 ottobre: video, gif e immagini di auguri da inviare via social
15 Ottobre 2020

Tommaso Zorzi vuole lasciare il GF Vip, Stefania Orlando: ‘Mi metto davanti alla porta’

Tommaso Zorzi

Nuovo momento di scoramento al GF Vip per Tommaso Zorzi che si è sfogato con Francesco Oppini ed ha manifestato la sua intenzione di lasciare al casa più spiata dagli italiani. L’influencer fatica a trovare le motivazioni per andare avanti e, oltre alle dinamiche che si sono registrate all’interno della casa, anche la noia e la monotonia stanno incidendo sul suo stato d’animo: “Sono a pezzi in questo momento. Se esco risolvo perché mi ricarico. Il mio gioco finisce qua, ho dato tantissimo a questo programma”.

Tommaso Zorzi: ‘Sono a pezzi’, Oppini: ‘Sarebbe un fallimento’

Il figlio di Alba Parietti ha provato a spronare il compagno di avventura sottolineando che è soltanto una giornata no e che presto tornerà ad essere pimpante e brillante. Inoltre l’ha invitato a non ripetere quanto fatto nei giorni scorsi quando aveva aperto la porta rossa all’interno della casa in quanto non gli era stata consegnata una pomata. “Se te ne vai te ne pentirai dopo un minuto. Non è date, sarebbe un fallimento” – ha affermato Francesco Oppini.

L’influencer prepara le valigie, Stefania Orlando: ‘Non ti faccio andare via’

Dall’altra parte Zorzi, che ha già preparato le valigie, teme che il suo malumore potrebbero far uscire il peggio di lui e che in questo momento lasciare la casa sarebbe la soluzione migliore. I due sono stati chiamati in confessionale. Subito dopo è intervenuta anche Stefania Orlando: “Mi metto davanti alla porta, non ti faccio uscire”. Riuscirà il GF Vip ad evitare il clamoroso addio del concorrente più amato, a giudicare anche dall’ultimo televoto sulle preferenze, del reality show?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *