incidente Ciao Darwin
Incidente Ciao Darwin Gabriele Marchetti: 4 persone rinviate a giudizio: ‘Si sarebbe potuto evitare’
21 Marzo 2022
Alain Delon, ha chiesto al figlio di praticare l’eutanasia: il suo stato di salute sarebbe peggiorato
21 Marzo 2022

Come sta Sonny Colbrelli dopo il malore alla Volta a Catalunya: praticato massaggio cardiaco

Il ciclista italiano  Sonny Colbrelli  (Bahrain Victorious),  secondo classificato nella prima tappa della Volta a Catalunya  terminata a Sant Feliu de Guíxols, ha accusato un malore ed è svenuto dopo aver tagliato il traguardo. Immediati i soccorsi con l’azzurro sottoposto a massaggio cardiaco e successivamente trasferito in ambulanza in ospedale. “Immediatamente, è stato assistito dal servizio medico attraverso rianimazione cardiopolmonare e defribillatore, invertendo la situazione di arresto”.

Il ciclista 31enne di Desenzano sul Garda è arrivato alla Volta dopo aver sofferto di  bronchite  per la quale si era ritirato dalla recente Milano-Sanremo, ha annunciato la sua squadra  su Twitter . Per lo stesso motivo il velocista ha lasciato la Parigi-Nizza una settimana prima. La passata stagione Colbrelli era stato protagonista di una serie di imprese tra cui la vittoria alla  Parigi-Roubaix.

Il ct azzurro Daniele Bennati: ‘É una notizia che fa male’, Sonny Colbrelli: ‘Non ricordo nulla’

La squadra del Bahrain ha riferito in un tweet che il corridore dopo lo sprint e che dopo essere stato stabilizzato dall’assistenza medica, è stato ricoverato all’Ospedale Universitario di Girona. Ora Sonny Colbrelli è cosciente ed è sottoposto ad accertamenti per verificare le cause del malore che ha provocato l’arresto cardiaco.

“È una notizia che fa male, ma speriamo che non abbia subito gravi danni e conseguenze. Non ci voleva, soprattutto per un corridore così. È un momento delicato e speriamo che possano arrivare presto delle notizie confortanti” – ha riferito il ct azzurro Daniele Bennati a In Bici. Colbrelli ha rilasciato a La Gazzetta dello Sport le prime dichiarazioni dopo il malore nella mattinata di martedì 22 marzo: “Non ricordo nulla, ho un vuoto. Adesso mi tengono monitorato, ma penso già a tornare in gruppo“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.