papà mario d'alto
Un mese senza il nostro fondatore, domani a San Demetrio la messa di trigesimo
31 Gennaio 2019
ghezzal1217-1
Ghezzal su L’Isola dei Famosi: ‘Questo lo facevo con Calaiò’
1 Febbraio 2019

La Salernitana scommette un milione di euro su Jallow, Bocalon a Venezia, no di Dezi dopo l’ingaggio di Calaiò

bocalon

Il sito ufficiale celebra il compleanno di Alessandro Rosina, 35 primavere, in attesa dei botti di mercato. L’ingaggio di Emanuele Calaiò è già una certezza il “crepi il lupo” via WhatsApp basta e avanza per certificare la nuova avventura campana dopo l’esperienza con il Napoli. L’attaccante trentasettenne ha firmato per un anno e mezzo e proverà a tagliare con la Salernitana il traguardo dei 200 gol oltre a dare un significativo contributo nella rincorsa play off. Dal Parma doveva arrivare anche il centrocampista Jacopo Dezi in prestito per sei mesi ma in extremis ha clamorosamente detto no. Elemento di qualità che nelle ultime stagioni ha faticato ad esprimersi con continuità. Dalla Ternana arriverà a titolo definiivo il terzino sinistro uruguaiano, ex Benevento, Walter Lopez. Alla casella entrate mancano l’atteso botto in quanto Ceravolo non ha trovato l’intesa con la Salernitana ed ha preferito restare a Parma.

Salernitana: preso Walter Lopez, Vitale passa al Verona e Casasola alla Lazio

Una notizia che non ha fatto storcere il muso ai tifosi granata e la notizia dell’acquisto titolo definitivo, per un milione di euro, di Jallow dal Chievo non ha certo consolato una piazza scettica per l’operato della dirigenza granata. Un attacco decisamente over con Calaiò e Rosina che fanno settantadue anni in due. Il Verona ha proposto di inserire Cissè nello scambio con Luigi Vitale ma la Salernitana sembra scettica ed alla fine l’attaccante ha firmato con il Carpi. Il mancino si è ufficialmente trasferito in Veneto. E’ finita anche l’esperienza salernitana di Castiglia che va alla Ternana mentre Kalombo va al Rimini. Via Casasola che passa alla Lazio, ma resta granata fino a giugno, per oltre due milioni di euro e Bocalon che lascia Salerno per giocare nella sua Venezia.

Una scelta che farà discutere visto che si tratta del miglior attaccante in rosa in termini realizzati. La sensazione è che il club granata, muovendosi con una tempistica diversa, avrebbe potuto fare molto meglio sul mercato ed assicurare quegli elementi in grado di far compiere un notevole salto di qualità alla rosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *