Miss Italia 2019 è Carolina Stramare, dal ripescaggio al trionfo che non si è visto (VIDEO)
7 Settembre 2019
Concorso per 25 posti al comune di Como, pubblicato il bando sulla GU, i dettagli
7 Settembre 2019

Berrettini cede solo ad un leggendario Nadal, lo spagnolo: ‘Matteo ha tutto per diventare un campione’

Sontuoso Berrettini fino al tie break del primo set, semplicemente leggendario Nadal dal doppio set point per il romano in poi. Lo spagnolo supera l’italiano in tre set – 6-7 (6-8), 4-6, 1-6, e vola in finale agli Us Open per la quinta volta. Domenica si giocherà il titolo contro Medvedev . Il ventitreenne gioca a lungo alla pari con il fuoriclasse spagnolo, numero due del mondo, poi cede di fronte alla classe di un giocatore dai nervi d’acciaio. La partita poteva girare nel primo set quando l’azzurro è andato in fuga nel tie-break fino al 5 a 2 con il maiorchino, innervosito dal gioco efficacie dell’avversario. Lo schema servizio e palla corta aveva mandato in tilt Nadal che, però, nel momento in cui sembrava sul punto di crollare ha riavvolto il nastro ed ha giocato senza timori i punti decisivi. Aspetto questo sul quale l’italiano deve lavorare visto che anche con Gaël Monfils il braccino corto gli aveva impedito di chiudere prima una partita che aveva in pugno. Ma Matteo c’è ed ha tutto per puntare alla vittoria dello slam. Di questo ne è convinto anche Nadal che a fine partita ha elogiato Berrettini. “Matteo ha tutto per diventare un campione, lo è già ed ha tanta strada davanti”. Detto da un fenomeno così non è poco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *