terremoto marche oggi
Scossa terremoto Marche 5 maggio, sisma di magnitudo 3.6 nella notte
5 Maggio 2020
omicidio mascherina stati uniti
Stati Uniti, nega l’ingresso senza mascherina: ucciso dopo spedizione punitiva
5 Maggio 2020

In un’intervista rilasciata al Corriere della Sera il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora non chiude del tutto alla ripartenza del campionato di serie A per il 14 giugno. Tutto conintua ad essere legato al protocollo sanitario ed alle valutazioni del comitato tecnico scientifico. Entro fine settimana, come riferito da Spadafora, ci sarà uno step importante con il chiarimento definitivo sul protocollo.

Spadafora al Corriere: ‘In settimana i chiarimenti sul protocollo’

«Sarebbe surreale per un Ministro dello Sport demonizzare il calcio. Mi auguro di ripartire, ma lo deciderà il governo. Dal 18 maggio riprenderanno gli allenamenti di squadra. Sul campionato ci baseremo su elementi scientifici, oggi non disponibili. A metà maggio si potrà fare una previsione realistica» – ha chiarito Spadafora al Corriere.

Serie A, il Ministro non chiude alla ripresa: ‘A metà maggio previsione realistica’

Il Ministro ha precisato che non si farà condizionare da alcuni sondaggi che vedono gli italiani contrari alla ripresa della serie A che si stanno verificando anche come evitare ricorsi di massa delle società di calcio in caso di sospensione definitiva dei campionati.

Inoltre il Ministro dello Sport ha precisato che se non ci saranno le condizioni per ripartire si troveranno di sicuro le soluzioni per limitare il danno economico: “Investiremo circa un miliardo tra risorse ordinarie e straordinarie”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *