Scontro da brividi tra Bertoncini e Corradi: il video dell’incidente e le condizioni del difensore del Piacenza
15 Giugno 2019
sara tommasi e debora cattoni
Sara Tommasi, Debora Cattoni: ‘Pronta a testimoniare con Angelo’, la foto del fidanzato pubblicata da Spy
16 Giugno 2019

Trapani-Piacenza 2-0, i siciliani tornano in B: ‘SemBrava impossibile’, highlights

trapani in serie B festa

Il Trapani torna in serie B due anni dopo l’amara retrocessione. Con un gol per tempo la formazione allenata da Vincenzo Italiano ha superato un Piacenza che ha perso nuovamente l’opportunità di tornare tra i cadetti all’ultima curva (nella regoular season fatale il ko di Siena). Fin dalle prime battute i padroni di casa sono parsi più determinati e tonici. La rete di Nzola ha scosso l’undici biancorosso che, soprattutto ad inizio ripreso, ha tentato di riequilibrare le sorti della partita.

Lo scontro tra Bertoncini e Corradi ha fatto vivere istanti di grandi paura sul rettangolo di gioco del Provinciale. Dopo lo spavento iniziale il calciatore si è ripreso ed è stato trasportato in ospedale dove gli è stato riscontrato un importante trauma cranico.

Trapani-Piacenza 2-0, decidono Nzola e  Taugordeau

Alla ripresa del gioco il Piacenza ha faticato a rendersi pericoloso dalle partiti di Dinni. All’84 Taugordeau ha trovato il guizzo del 2 a 0, risolvendo una mischia in area. Alla fine la grande festa con tanto di invasione pacifico di campo. I calciatori siciliani sono stati raggiunti dai figli sul palco della premiazione. Incontenibile la gioia di Italiano che ha liberato la sua gioia correndo verso la curva. Per celebrare il ritorno in B i calciatori siciliani hanno indossato la maglietta “All’inizio semBrava impossibile”. Prima del match è stato assegnato il premio dedicato all’ex allenatore e commentatore Rai Mario Facco.

TRAPANI-PIACENZA 2-0

TRAPANI (4-3-3): Dini; Costa Ferreira (90′ Scrugli), Taugourdeau, Da Silva, Ramos; Aloi, Toscano, Corapi; Ferretti (66′ Golfo), Nzola (78′ Evacuo), Tulli (90′ Fedato). All. Italiano.

PIACENZA (4-3-3): Fumagalli; Corsinelli (83′ Silva), Pergreffi, Bertoncini (71′ Terrani), Barlocco; Marotta (83′ Sylla), Della Latta, Corradi; Sestu (57′ Corazza), Ferrari (57′ Perez), Di Molfetta.  All. Franzini.

ARBITRO: Ayroldi di Molfetta (Berti-Avalos); IV ufficiale D’Ascanio di Ancona.

MARCATORI: 21′ Nzola, 84′ Taugourdeau

NOTE: Ammoniti: Toscano, Da Silva (T), Ferrari, Della Latta (P). Spettatori: 7.439.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *