Fedez, si infiamma la polemica su Twitter per una battuta su Emma Marrone: interviene la cantante (VIDEO)
11 Ottobre 2021
Carlo Acutis
Carlo Acutis, si festeggia oggi 12 ottobre il Beato che divulgava la fede cristiana sul web
12 Ottobre 2021

Fabiana Macaluso disegna 100 donne in Una con dedica speciale a Barbara d’Urso: il maxi murales a Milano e l’appello a Carmelita

Prosegue il tour internazionale ‘100 Donne in Una‘ della pittrice Fabiana Macaluso. Ispirata dalla sua Musa, la manager Debora Cattoni, continua ad occuparsi di rilevanti tematiche sociali accanto al suo collaboratore Writer Street Chiuto (Nome d’Arte del noto King della Street Arte).

Welcome back a Canale 5, il murale alto 4 metri disegnato da Fabiana Macaluso con la collaborazione di Writer Street Chiuto

Nei giorni scorsi l’artista ha fatto tappa a Milano, la capitale della moda nel mondo, per dipingere su una murata alta 4 metri e lunga 10 metri, Barbara D’urso, uno dei volti noti della tv italiana accogliendola con un bel Welcome back. “Ho scelto la regina di Canale 5 perché è sempre molto attenta ai problemi sociali e io da Attivista nel mondo, sto aiutando parte del popolo Africano che vive in un villaggio in Kenya Keresha e villaggi Mosloni attraverso l’apertura di un pozzo già realizzato a dicembre con acqua potabile e cerco di far costruire anche il secondo, di procurare elementi indispensabili come la farina, faccio quello che posso al momento, mediante sostenimenti economici per procurare vaccini anti malaria”.

L’impegno nel sociale e il Virtual Art Worshop nel segno del no profit: ‘Spero che Barbara d’Urso voglia conoscermi’

Fabiana Macaluso si è soffermata anche sul progetto Virtual Art Workshop Social Group realizzato con un gruppo di Artisti nel segno dell’Arte nel mondo no profit. “Tengo a questo impegno, sto cercando di far conoscere con mostre artistiche nel Sud America e Spagna, con il ricavato che posso ottenere dalle mie opere anche esposte in vari musei o gallerie come la Queen Art Gallery a Padova dove l’Art Director Maria Grazia Todaro vi racconterà di me e della mia Arte” – ha proseguito la pittrice sottolineando che la gallery ha in esclusiva le mie opere da due anni e riceve su appuntamento a causa restrizioni grazie alle persone posso continuare a fare del bene.

“Il mio intento è quello di farmi conoscere attraverso il programma di Barbara non solo per donarle una mia opera su tela dedicata al suo volto, ma soprattutto per fare un appello alle persone come quello di porre maggiore attenzione all’Arte, alla bellezza che può trasmettere. Mi auguro che la d’Urso mi voglia conoscere e che mi dia la parola”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *