Grande Fratello
‘Escort al GF’, la stoccata di Lady Muffin: ‘E non vogliono gli attori per adulti’
2 Settembre 2021
A che ora escono i risultati del test di medicina 2021 e dove vederli
3 Settembre 2021

Markus Birks, morto di Covid il cantante che aveva detto no al vaccino: il pentimento e l’appello prima del decesso

Marcus

Marcus Birks è morto venerdì 27 agosto al Royal Stoke University Hospital di Stoke-on-Trent, nello Staffordshire. Era stato in terapia intensiva dopo aver mostrato sintomi simil-influenzali e aver sviluppato coaguli di sangue. Secondo quanto riferito dai media inglesi il cantante aveva rifiutato di vaccinarsi ma dopo aver contratto il virus aveva cambiato idea sul siero.

Il cantante dei The Chameleonz è morto di Covid: ‘Avere il fiato corto è la sensazione più brutta del mondo’

L’artista del duo inglese The Chameleonz è finito in terapia intensiva pochi giorni dopo aver scoperto la positività al Covid 19. Il quarantenne sarebbe diventato papà a breve. In un’intervista rilasciata alla BBC Marcus Birks ha riferito di essersi pentito di non essersi immunizzato ed ha esortato tutti a farsi vaccinare. “Quando ti sembra di non avere abbastanza fiato è la sensazione più brutta del mondo. Ero in un certo senso ignorante e ho semplicemente rimandato. Alla mia famiglia ho detto di vaccinarsi quanto prima”.

Markus Birks sarebbe diventato diventato a breve papà, il dolore della moglie: ‘Non so come affrontare un simile dolore’

La moglie, Lis, ha ricordato il partner, con cui era sposata da 10 anni, con un commovente post pubblicato su Facebook. “Il mio cuore è stato completamente strappato e non so come affrontare un simile dolore” – ha scritto sottolineando che il cantante era un “uomo leale, altruista e orgoglioso” che ha sempre aiutato le altre persone. “Vorrei ringraziare tutti voi per le vostre parole gentili e il supporto in queste ultime settimane. Marcus è rimasto davvero sbalordito da quanti di voi gli hanno manifestato affetto e vicinanza”.

Marcus Birks e la moglie Lis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *