presley
Benjamin Keough, il nipote di Elvis Presley ritrovato morto a Calabasas
13 Luglio 2020
Kelly Preston
Kelly Preston, morta la moglie di John Travolta: lottava contro un tumore
13 Luglio 2020

Buon onomastico Enrico oggi 13 luglio: immagini di auguri da inviare via social

auguri Enrico

Si festeggia oggi 13 luglio Enrico il Santo. L’ultimo esponente della famiglia degli Ottoni fu imperatore del Sacro Romano Impero, ee d’Italia e duca di Baviera. Anche la moglie, Cunegonda, è stata canonizzata dalla chiesa cattolica.

Enrico il Santo, fu imperatore del Sacro Romano Impero e re d’Italia

Figlio del duca, Enrico II, duca di Baviera e di Gisella di Borgogna, da ragazzo visse a Hildesheim con il fratello Bruno. Entrambi furono educati alla fede cristiana da San Volfango, vescovo di Ratisbona. L’imperatore Ottone II si occupò della sua educazione dopo aver esiliato il ribelle cugino e padre di Enrico. L’intento era quel di avviarlo alla carriera ecclesiastica per impedergli di partecipare al governo imperiale.

Ottone II tentò di avviarlo alla carriera ecclesiastica dopo aver esiliato il padre

Alla morte di Ottone II al padre di Enrico il Santo fu consentito abbandonare l’esilio e recuperare il titolo di Duca di Baviera. In cambio fu costretto a rinunciare alla reggenza a favore del figlio di Ottone come richiesto dalla moglie del defunto imperatore. Alla morte del padre Enrico il Santo fu eletto suo successore dai nobili bavaresi.

Enrico il Santo, l’ascesa sul trono di Germania

In seguito sposò Cunegonda, figli di Sigfrido, conte del Lussemburgo. Dopo la morte di Ottone III iniziò una lunga querelle per la successione. Enrico riuscì a muovere i fili giusti sotto l’aspetto diplomatico e riuscì a farsi nominare Re di Germania.

Enrico scese in Italia nel 1004, una volta che la situazione in Germania fu pacificata: egli partì da Merseburgo dopo la quaresima passando in Turingia e Francia Orientale e arrivando a Ratisbona. Qua investì il 24 marzo come duca di Baviera il genero Enrico I di Lussemburgo.

Fu elevato a re d’Italia a Pavia

Enrico proseguì fino a Brescia, accolto dall’arcivescovo di Ravenna per poi raggiungere Bergamo accolto dall’arcivescovo di Milano Arnoldo. Venne quindi elevato a re d’Italia a Pavia ma presto fu costretto a confrontarsi con la ribellione della popolazione che culminò in sanguinosi scontri. In un primo momento rinunciò a raggiungere Roma per questioni diplomatiche e rientrò in Germania.

Enrico il Santo incoronato imperatore a Roma da Benedetto VIII

Completò il suo disegno in occasione del suo ritorno in Italia. Questa volta non vi furono ostacoli per la discesa a Roma e il 14 febbraio 1014 fu incoronato imperatore assieme alla consorte a Roma per mano di Benedetto VIII, seguito la sera da un banchetto in Laterano.

La sua morte, il 13 luglio 1024, fu accompagnata in Italia da sommosse di popolo e dall’incendio del palazzo imperiale di Pavia. Enrico II venne canonizzato nel 1146, in un periodo di grande incertezza in relazione al potere papale ed imperiale, quale imperatore devoto. La sua tomba, in cui giace assieme alla moglie Cunegonda, capolavoro marmoreo di Tilmar Riemenschneider, è custodita nel duomo di Bamberga.

Significato del nome. Enrico deriva dall’antico tedesco Heimrich e significa ‘possente in patria’.

Buon onomastico Enrico 13 luglio: immagini da inoltrare su WhatsApp

Oggi 13 luglio in occasione della ricorrenza di San Enrico in tanti cercheranno di sorprendere i propri cari, gli amici e i colleghi di lavoro con messaggi originali, significativi o divertenti per augurare buon onomastico Enrico.

Di seguito riportiamo alcune gif immagini di auguri di buon onomastico da inviare oggi 13 luglio su WhatsApp a tutti coloro che sono stati battezzati con il nome di Enrico, Enrica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *