Franceska Pepe
Franceska Pepe senza freni dopo l’eliminazioni al GF Vip: ‘Una gabbia di pazzi, non riesco a mangiare la m…a per andare avanti’ (VIDEO)
6 Ottobre 2020
Naked
Naked Attraction sbarca in Italia, cos’è il dating game e dove andrà in onda
6 Ottobre 2020

Barbara d’Urso, il messaggio del sensitivo Salvatore Giorgio: ‘Condurrai Sanremo, ho un segreto da svelarti’

Salvatore Giorgio

Salvatore Giorgio è un sensitivo della percezione extrasensoriale. È seguito a livello manageriale da Debora Cattoni, che in passato ha seguito la showgirl Sara Tommasi, che è pronta a lanciarla sul piccolo schermo per un suo dono raro e prezioso che ha fin da quando era bambino, quello di prevedere il futuro.

Il sensitivo Salvatore Giorgio, l’ultima scoperta della manager Debora Cattoni

Il sensitivo racconta di aver ricevuto questa dote da sua nonna e da Dio e ci tiene a puntualizzare che non ha nulla a che vedere con personaggi che in passato sono stati smascherati da Le Iene e da Striscia la Notizia. “Per me tutto questo è davvero un peso nel cuore e nell’anima…molte volte ho cercato di fare altro, ma chi mi conosce e mi vuole bene non me lo ha permesso! – ed aggiunge – Io mi chiamo Salvatore di nome ma ho anche salvato persone dalla perdizione”. – ha dichiarato Salvatore Giorgio.

‘Ho sognato Barbara d’Urso sul palco dell’Ariston di Sanremo’

Il sensitivo originario di Napoli ma residente a Città di Castello ha un idolo da tantissimi anni: la conduttrice televisiva ed attrice Barbara d’Urso. “La sogno spesso e in uno degli ultimi sogni che ha fatto ho visto Barbara condurre un programma che lei ama molto: il Festival di Sanremo“. Il sensitivo è convinto che molto presto la conduttrice televisiva salirà sul palco dell’Ariston. “Barbara continua a pregare come sta facendo perché il tuo sogno si avvererà molto presto. E poi ho più di un segreto da svelarti che sono sicuro ti renderà felice. Ho un regalo per te”.

Il trentaduenne vorrebbe far conoscere la sensitività per ciò che è, distante anni luce da tutto ciò che lui definisce “chiacchiere da ciarlatano”. Secondo Giorgio la sensitività non si può studiare: o ce l’hai o non ce l’hai e se ti avvali dell’aiuto di chi ce l’ha può davvero salvarti da delusioni e può illuminarti la vita.

Salvatore Giorgio: ‘La sensitività è un dono, sono un guerriero armato’

“Vivo del mio lavoro, ho la mia partita Iva, i miei studi professionali fra Perugia e Città di Castello. Ho tante testimonianze che possono raccontarvi di ciò che sono stato per loro. Sono consapevole che andrò incontro a molte critiche ma sono pronto ad accettare tutto perché non sono un guerriero armato ma sono un guerriero di luce. Il mio sogno non è la tv ma aiutare le anime perse”.

Salvatore Giorgio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *