Ecuador giocherà Qatar 2022, respinto il ricorso del Cile per il caso Byron Castillo
10 Giugno 2022
Omicidio suicidio Portogruaro, Lorena Puppa strangolata dal marito davanti alla nipote
10 Giugno 2022

Funerali Roberto Brunetti, il fratello di Er Patata: ‘Dispiaciuti per l’assenza di attori e registi’

Nella Chiesa degli Artisti di Roma l’ultimo saluto per Roberto Brunetti Er Patata nella giornata di venerdì 10 giugno. L’attore è stato trovato morto venerdì 3 giugno nella sua abitazione in via Arduino dagli agenti della Polizia di San Lorenzo di Roma.

Roberto Brunetti

Il fratello di Roberto Brunetti a Pomeriggio 5: ‘Tanta gente del popolo ma nessun collega al funerale’

Nel corso di Pomeriggio 5 il fratello Daniele Brunetti ha riferito che, oltre agli amici, tante persone comuni si sono recati in chiesa per i funerali dell’artista. “Tanta gente del popolo lo ringraziava perché Roberto aiutava tutti. Ci siamo rimasti male, e credo sia rimasto dispiaciuto anche lui da lassù, dall’assenza dei colleghi. Non c’era un regista, non c’era un attore, eppure Roberto è stato disponibile con tutti. É bastato quel poco di gente ma sincera come gli amici di infanzia che preferisco”.

Il congiunto ha poi riferito un altro particolare relativo al giorno del decesso di Roberto Brunetti. “Con la coda dell’occhio ho visto che c’erano le chiavi attaccate nella serratura dell’abitazione di mio fratello. I vigili del fuoco hanno aperto la porta con il piede di porco senza mandate. Cosa ci facevano le chiavi dietro la porta? Quando uno rientra a casa le chiavi le poggia sul tavolino. Forse Roberto ha chiuso casa e poi è arrivato qualcuno che non si aspettava, in ogni caso mi sembra strano che le chiavi fossero dietro la serratura”.

A destra il fratello di Roberto Brunetti, a sinistra un momento delle esequie

Il giallo delle chiavi, mostrato l’ultimo video di Er Patata

In chiusura di collegamento Barbara d’Urso ha mostrato l’ultimo video registrato con amici di infanzia un mese e mezzo prima del decesso dell’attore nel quale raccontava la sua abilità ai fornelli. “I ragazzi si sono leccati anche il piatto, sono arrivato a 150 chili per imparare a cucinare” – le parole di Brunetti. Nelle prossime ore sarà comunicato l’esito dell’autopsia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.