Putin con il cappio al collo: striscione del Legia Varsavia contro il Lech gemellato con lo Spartak Mosca
10 Aprile 2022
Roma-Salernitana 2-1, pagelle e highlights: immensi Ederson e Lassana Coulibaly, fatale l’errore di Kastanos
10 Aprile 2022

Sangiovanni, social in… Cortocircuito per l’uso della n-word nel brano Che gente siamo: il testo

Dopo il brillante quinto posto a Sanremo 2022 con Farfalle, Sangiovanni è tornato ad Amici in occasione della quarta puntata del serale. Nell’occasione il cantante vicentino ha presentato due brani del nuovo album Cadere Volare e si è mostrato per la prima volta in tv con il suo nuovo look. Il 19enne è passato dai capelli lunghi dell’esordio alla testa rasata e prima di lasciare lo studio ha scherzato con Rudy Zerbi. “Ora somiglio di più a te”.

Sangiovanni torna ad Amici: nuovo look per l’artista che presenta l’album Cadere Volare

Il nuovo lavoro di Sangio ha riscosso subito apprezzamenti ma non sono mancate le polemiche per una parola inserita nel testo di Che gente siamo dove l’ex allievo della scuola di Maria De Filippi tratta a modo suo il politically correct. Non è sfuggito ai più l’utilizzo della n-word (neg.o) con tanti utenti che sui social hanno puntato l’indice contro il fidanzato di Giulia Stabile facendo riferimento ai precedenti di Pio e Amedeo e quello ancora più recente di Donatella Rettore. “Mette lo smalto e difende i diritti Lgbt e poi fa queste uscite?”

Accuse social per l’uso della parola neg.o nel testo di Che gente siamo

Nel contesto del brano Sangiovanni dice “potrei finire in carcere se dicessi la n word perchè ormai non si può più dire un cazzo”. Ad Amici Sangiovanni, nome d’arte di Giovanni Pietro Damian, ha cantato Cortocircuito, uno dei brani più intimi dei 12 che presenta nel nuovo album Cadere Volare scritto interamente da lui.

Il testo di Che gente siamo:

Se ti metto il cuore rosso vuol dire che ti amo
Se ti metto il cuore bianco vuol dire siamo amici
Se ti metto il cuore nero allora che vuol dire?
Che non sono razzista o che ti odio dolcemente
Se ti mando a quel paese in pubblico sono uno stronzo
Se vado a cena con le amiche vuol dire che le scopo
Semmai andrò in prigione è perché ho detto negro in tele’
Mentre il politico razzista rappresenta il mio paese
Se ti metti lo smalto sei dichiarato nazionale
Se stai con un altro uomo ti minacciano di morte
O se picchi uno straniero sei comunque un italiano
E se tua moglie non ti vuole non può manco denunciarti

[Pre-Ritornello]

Non si può dire più un cazzo

Non si può dire più un cazzo

Va a finire che m’ammazzo
[Ritornello]
Ma che gente siamo
Ma che gente siamo
Ma che gente siamo
Ma che gente siamo

Siamo le canzoni di merda, la gente che le commenta
La legge più perfetta, la grammatica proibita
La scuola non funziona, perciò cantiamo tutti
Ha comprato il suo diploma contraffatto, e firma sopra
La patente manco a dirlo, siamo in quattro in motorino
Ammassati nelle chiese, agli stadi tutti in fila
Al tribunale chi la vince questa stupida partita?
Se il ministro di ‘sta minchia ha timbrato un’ora prima
Ci rimanete male se qualcuno vi giudica
Scrivete merda sotto i miei post di Instagram
Mettete la bocca sui cazzi degli altri
E poi vi schifate se due maschi si amano

[Pre-Ritornello]

Non si può dire più un cazzo

Va a finire che m’ammazzo
[Ritornello]
Ma che gente siamo
Ma che gente siamo
Ma che gente siamo
Ma che gente siamo



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.