belen e stefano
Belen Rodriguez e Stefano De Martino, la dolce dedica del ballerino infiamma il web
22 Aprile 2019
gratta e vinci
Gratta e vinci, trova un tagliando da 100 mila euro rovistando nel cestino di un bar del barese
22 Aprile 2019

Brescia-Salernitana 3-0 (finale): rondinelle a 3 punti dalla serie A, le pagelle: male Akpa Akpro

tremolada gol

La Salernitana prova a mettere lo sgambetto alla capolista al Rigamonti di Brescia. Gregucci si affida alla ritrovata verve realizzativa di Djuric e lancia Rosina dal primo minuto. Per il resto confermati gli uomini che hanno superato in rimonta il Cittadella nell’ultimo turno del campionato di serie B. Brescia-Salernitana è trasmesso in diretta su Dazn. Il match è diretto da Ivano Pezzutto della sezione di Lecce. Nonostante la festività di Pasquali il Rigamonti presenta un buon colpo d’occhio. Grande attesa per l’ex Donnarumma, capocannoniere del torneo.

Brescia-Salernitana 3-0, le pagelle: Torregrossa tres chic

BRESCIA: Alfonso 6,5, Sabelli 6 (1′ st Mateaju 6), Cistana 6, Romagnoli 6,5, Martella 6,5; Dessena 6, Tonali 6,5, Bisoli 6,5; Tremolada 7 (9′ st Dall’Oglio 6); Torregrossa 7,5 (33′ st Morosini  sv), A. Donnarumma 7. Allenatore: Corini

SALERNITANA: Micai 6, Lopez 5, Migliorini 4,5, Mantovani 5,5, Pucino 5, Akpa Akpro 4,5, Di Tacchio 5,5 (33′ st Odjer sv), Casasola 5,5, Rosina 5,5 (15′ st A. Anderson 6), Jallow 5 (1′ st Calaiò 5,5), Djuric 5,5. All. Gregucci

ARBITRO: Pezzuto 7

 

3‘: Tremolada sblocca subito il risultato al termine di una pregevole ripartenza sfruttando al meglio un assist di Bisoli.

10‘: punizione di Tonali, palla di poco a lato.

13′: Casasola ad un passo dal pari, Bisoli salva sulla linea.

15′: chance per Tremolada, palla a lato.

17‘: colpo di testa di Djuric su assist di Rosina: la palla termina sul fondo.

30′: conclusione di Donnarumma da buona posizione murata dalla difesa della Salernitana.

32′: Rosina non riesce a girare a rete all’interno dell’area, la palla arriva a Jallow che conclude debolmente.

33′: i tifosi del Brescia espongono striscione celebrativo dell’amicizia con i tifosi granata.

37′: numero alla Zidane di Torregrossa, uno due con Donnarumma e 2 a 0 con un preciso tocco di piatto.

39′: Jallow prende velocità ma al momento di battere a rete viene anticipato da un calciatore del Brescia, salva Alfonso.

45′: un minuto di recupero

46′: percussione granata, con conclusione alta sulla traversa di Di Tacchio. Finale primo tempo: Brescia-Salernitana 2-0

1′ st: il Brescia torna in campo con Mateaju al posto dell’infortunato Sabelli. Cambio anche nella Salernitana con Calaiò per Jallow.

4′ st: grande chance di Calaiò su assist di Di Tacchio, palla incredibilmente fuori.

5′ st: conclusione dalla distanza di Di Tacchio, con deviazione, palla di poco a lato.

9′ st: Dall’Oglio per Tremolada.

10′ st: gran palla di Torregrossa per Dall’Oglio che si invola verso la porta ma sbaglia l’assist finale.

13′ st: Torregrossa guadagna un rigore per fallo di Akpa Akpro.

14′ st: Donnarumma va sul dischetto e piazza sotto la traversa, Brescia-Salernitana 3-0

15′ st: A. Anderson in campo per Rosina

19′ st: Donnarumma fallisce da buona posizione dopo un bel assist di Bisoli.

21′ st: Di Tacchio per Calaiò, l’attaccante non arriva sul pallone.

24′ st: Romagnoli sveta su Migliorini e per poco non trova il poker

29′ st: conclusione di Calaiò, Alfonso blocca senza problemi

31′ st: ammonito Tonali

33′ st: doppio cambio, Odjer per Di Tacchio nella Salernitana, e Morosini per Torregrossa per il Brescia.

34′ st: A. Anderson ad un passo dal gol della bandiera, il suo colpo di testa deviato in angolo da Alfonso.

36′ st: Lopez prima, con un cross tagliente, e Djuric poi (di testa) vanno vicini al gol del 3 a 1.

38′ st: ammonito Odjer

44′ st: saranno tre i minuti di recupero, il Brescia è a tre punti dalla promozione in serie A.

46′ st: Donnarumma ad un passo dalla doppietta: controllo e tiro, palla di poco a lato.

47′ st: gran giocata di A. Anderson che dal limite conclude di poco alto sulla traversa.

48′ st: finale Brescia-Salernitana 3-0. Le rondinelle in caso di vittoria sul Lecce saranno in A, in festa gli undicimila del Rigamonti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *