David Parker
Attivista No Vax muore di Covid 19, David Parker sosteneva che nel vaccino ci fosse l’alluminio
7 Agosto 2021
tenuta
Bari, #Estate90 in Puglia con Nathalie Aarts e Haiducii: agosto a ritmo dance a Grumo Appula
7 Agosto 2021

Cavallo preso a pugni per aver fatto perdere l’oro alla sua allieva, allenatore tedesco cacciato da Tokyo 2020 (FOTO)

pugno a cavallo

L’allenatore tedesco Kim Raisner è stato escluso dalla competizione di pentathlon moderno a Tokyo 2020 dopo aver preso a pugni un cavallo. Raisner, 48 anni, un pentatleta moderno in pensione, è rimasto arrabbiato con il cavallo Saint Boy dopo che si è rifiutato di saltare per l’atleta Annika Schleu nell’evento femminile. Secondo la Reuters , la tedesca ha sfogato la sua frustrazione sul cavallo colpendolo con un pugno sopra la zampa posteriore.

Pentathlon moderno, Kim Raisner è stata cacciata da Tokyo 2020

Secondo quanto riferito l’allenatore ha detto alla sua allieva di “colpire davvero” il cavallo quando si rifiutava di saltare. Il capo della squadra olimpica tedesca Alfons Hoermann ha confermato che Raisner è stato ritirato dagli eventi di sabato a Tokyo 2020. “Eravamo tutti d’accordo sul fatto che l’allenatore non sarà presente sabato alla competizione. Riteniamo inoltre che sia necessaria una revisione urgente dell’incidente, soprattutto in termini di protezione degli animali, e che le federazioni nazionali e internazionali traggano le loro conclusioni”.

Il cavallo Saint Boy non ha voluto proseguire il percorso, Annika Schleu in lacrime

Schleu, 31 anni, era in testa alla classifica del pentathlon moderno femminile prima del salto ostacoli. Il cavallo, Saint Boy, si è bloccato dopo essersi scontrato con il quinto ostacolo e non ha voluto proseguire il percorso con Annika Schleu che non ha trattenuto le lacrime. La britannica Kate French ha vinto l’oro nell’evento con un punteggio totale di 1385.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *