Francesco Palumbo
Cybercrime in ambito finanziario – i nuovi investimenti criptovalute rischi o opportunità?
1 Maggio 2020
contagion Twitter
Contagion, il film del 2011 mette i brividi sul web: ‘Il coronavirus ha copiato la trama’
1 Maggio 2020

Premier League in campo il 12 giugno: c’è l’accordo tra i club, ora tocca a Johnson

chelsea-arsenal highlights

La Premier League tornerà il 12 giugno e sarà messa in scena a porte chiuse per motivi di sicurezza sanitaria – se il governo dà il via libera.

Premier League, riunione fiume tra i venti club in videoconferenza

L’ultima riunione di videoconferenza dei 20 club è durata oggi circa tre ore e mezza mentre discutevano di una serie di questioni. I club inglesi restano determinati a terminare la stagione, se possibile, purché vi sia l’approvazione del governo. Una decisione in antitesi con quella presa dalla federazione francese che ha sospeso definitivamente il torneo ed ha assegnato il titolo al Psg.

Le società spingono per tornare ad allenarsi dal 18 maggio

Il primo ministro Boris Johnson ha segnalato che il blocco nazionale sarà allentato solo a tappe e non prima di giovedì prossimo. I club sperano di iniziare una forma di allenamento dal 18 maggio, con l’obiettivo di far tornare le partite per riprendere la stagione il 12 giugno.

Premier League, si potrebbe giocare solo in alcuni stadi

La pandemia da Covid-19 in tutto il mondo impedirà ai tifosi di assistere alle parite dal vivo probabilmente anche per gran parte della prossima stagione. Inoltre potrebbero essere individuati una serie di stadi dove disputare le restante parte della stagione (West Ham’s London Stadium, l’ Arsenal ‘s Emirates e la casa Etihad di Manchester City sono in pole position).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *