gol Maggio Lecce-Salernitana
Lecce-Salernitana 2-0, pagelle e highlights: non basta super Belec, serata da incubo per Bogdan
2 Aprile 2021
pastiera napoletana benedetta rossi
Pastiera napoletana di Benedetta Rossi, il tutorial su YouTube
3 Aprile 2021

Sinner in finale a Miami, l’azzurro come Agassi, Nadal e Djokovic: ‘Con Roberto non è mai facile’

Sinner

Un’impresa da numero uno e solo per il modo con il quale Jannik Sinner ha rimontato e vinto la semifinale con Roberto Bautista nell’ATP Masters 1000 al Miami Open oggi 2 aprile. 5-7, 6-4, 6-4 il risultato finale per l’azzurro che centra la sua seconda finale dell’ATP Tour dell’anno dopo la vittoria al Great Ocean Road Open lo scorso febbraio.

Sinner, il quarto under 20 a conquistare la finale dell’Atp Master 1000 a Miami

“Sembra incredibile” – ha detto Sinner nella sua intervista in campo. “È sempre difficile giocare contro Roberto. Lo aveva incontrato a Dubai ed anche in quell’occasione è stata una partita difficile Sono molto contento di aver raggiunto la finale qui a Miami “.
Il diciannovenne ha alzato il suo gioco da quel momento per diventare solo il quarto atleta under 20 a raggiungere la finale di Miami nei 36 anni di storia del torneo.

‘Ho cercato di servire meglio e l’ho fatto muovere di più’

In precedenza solo i numeri 1 del mondo del passato e del presente sono riusciti in questa impresa. Andre Agassi, Rafael Nadal e Novak Djokovic avevano centrato l’impresa realizzata Jannik in un venerdì santo che ricorderà a lungo. “Ho provato a fare il mio gioco” – ha aggiunto Sinner.

“Ho provato a spostarlo un po’. Alla fine ho solo cercato di servire meglio, ho provato a muoverlo un po ‘di più e mescolare un po’ le cose. Penso che sia stato così. la chiave oggi. ” Un ringraziamento speciale a tutti coloro che mi sostengono”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *